La nostra Offerta formativa

Ist. Pascal - Manerbio Ist. Mazzolari - Verolanuova

Liceo Scientifico tradiz. (LS)

Liceo delle Scienze Applicate (LSA)

Ist. Tecnico Tecnologico (ITT)
--- Meccanica Meccatronica Energia
--- Elettronica Elettrotecnica
--- Informatica Telecomunicazioni

Ist. Tecnico Tecnologico - serale
--- Meccanica Meccatronica Energia

Ist. Tecnico Economico (ITE)
--- Amministrazione Finanza Marketing
--- Sistemi Informativi Aziendali
--- Relazioni Internazionali Marketing

Liceo Scienze Umane (LSU)
--- Economico Sociale

Ist. Profess. Servizi Socio-Sanitari
.... (quinquennale)

Alla scoperta della storia perduta

Manerbio, domenica 15 maggio 2016. In una magnifica domenica di sole, noi quattro alunni della classe 4ªB LS di Manerbio abbiamo provato per la prima volta l'ebbrezza di fare da ciceroni, presentando la storia e le curiosità degli antichi borghi di Monticelli d'Oglio e Scorzarolo, e di due chiese di Verolavecchia, a una quarantina di soci del Touring Club, guidati dalla console TCI di Brescia signora Francesca Poli.

L'esperienza è iniziata per noi oltre un mese prima, con la definizione dell'itinerario, i sopralluoghi sul territorio, la ricerca delle fonti bibliografiche, iconografiche e documentarie, e la redazione delle schede informative che ci sarebbero servite per predisporre i nostri interventi.

In concreto, poi, domenica mattina il percorso guidato è iniziato salendo dallo scenografico camminamento centrale nella seicentesca corte porticata di Monticelli e visitando la piccola chiesa parrocchiale. Subito dopo, l'architetto G. Moro di Verolanuova, che ha curato anni fa il restauro storico della Villa Greppi-Gironda, ci ha fatti entrare nell'elegante cortile del palazzo e ci ha aiutato a illustrare più da vicino i dettagli della signorile residenza cinquecentesca. Dopo la tappa nel portico del castello quattrocentesco di Monticelli, non poteva mancare uno sguardo allo splendido panorama naturalistico della valle del fiume Oglio, alla ricerca delle tracce del perduto porto-traghetto, attivo per secoli tra la sponda bresciana e quella cremonese. Così si è conclusa la prima parte della passeggiata presso l'osteria La Rosa Rossa.

Ultimo aggiornamento (Martedì 24 Maggio 2016 15:12)

 

Dal Pascal al Parlamento Europeo

Strasburgo, mercoledì 11 maggio 2016. Il Dirigente Scolastico ha consegnato a Strasburgo, nelle mani dell'euro parlamentare On. Luigi Morgano, membro della Commissione per la Cultura e l'Istruzione CULT, la relazione conclusiva del progetto biennale "In punta di piedi".

L'onorevole ha accolto con interesse il documento consegnatogli, e ha già ricevuto l'invito a recarsi presso il Pascal, per meglio far conoscere agli studenti le funzioni e le attività del Parlamento Europeo.

leggi il documento

Ultimo aggiornamento (Lunedì 16 Maggio 2016 17:00)

 

Documenti finali classi quinte

Manerbio

Documento finale classe 5A ITT
Documento finale classe 5B ITT
Documento finale classe 5C ITT
Documento finale classe 5D ITT

Documento finale classe 5A LS
Documento finale classe 5C LS
Documento finale classe 5D LS

Verolanuova

Documento finale classe 5A ITE
Documento finale classe 5B ITE
Documento finale classe 5C ITE

Documento finale classe 5D LSU
Documento finale classe 5E LSU

Ultimo aggiornamento (Giovedì 19 Maggio 2016 08:06)

 

Prevenzione a Verolanuova

Ultimo aggiornamento (Lunedì 16 Maggio 2016 17:07)

 

Dalla tv al Pascal: Luca Mercalli

Luca Mercalli il 19 maggio a Manerbio

"La terra è un bel posto,
e per essa vale la pena di lottare
"
Ernest Hemingway

Siamo consapevoli degli errori che commettiamo operando una costante devastazione dell’ambiente? del fatto che, ripetendo ostinatamente gli stessi sbagli, finiremo col tagliare il ramo su cui siamo seduti?

Educare allo sviluppo sostenibile non è semplice, ma è possibile e doveroso.

Di tutto questo si parlerà giovedì 19 maggio, ore 20.45, nell'aula magna del Pascal con Luca Mercalli. Il climatologo torinese di fama mondiale, dall’immancabile papillon, reduce dalla seconda serie televisiva di “Scala Mercalli” trasmessa da Rai3, ci aggiornerà riguardo al livello raggiunto dalla crisi ambientale e ci condurrà a riflettere circa i possibili rimedi. Con invidiabile dialettica, mai urlando ma sempre con estremo garbo, dimostrerà che la via della sostenibilità è fondamentale per evitare l’esaurimento anzi tempo delle risorse energetiche attualmente ancora a disposizione dell'umanità.

Senza esagerare, possiamo ritenere il nostro ospite portavoce di una vastissima comunità scientifica di studiosi del clima, che lavora con costanza, magari in sordina, nonostante l’importanza della materia. Le due serie della sua trasmissione trasmesse sullo schermo della terza rete nazionale non sono sicuramente sufficienti a determinare un netto e definitivo cambiamento, ma rappresentano un chiaro segnale di come l’argomento sia attuale: trent’anni di analisi scientifiche sui problemi ambientali hanno finalmente meritato un passaggio in prima serata!

Ultimo aggiornamento (Venerdì 13 Maggio 2016 17:09)

 

Calendari scrutini

Com. 152 - Calendario scrutini finali (classi 1-2-3-4)

Com. 153 - Calendario scrutini finali (classi quinte)

Ultimo aggiornamento (Lunedì 09 Maggio 2016 16:06)

 

Progetto "Prepariamoci ai giochi matematici"

Manerbio, 2 maggio 2016. Siamo al secondo anno del progetto in preparazione ai Giochi Matematici che si svolgono annualmente sul territorio nazionale, ma ora abbiamo scoperto che di giochi ce ne sono tantissimi, di tanti tipi e basati su metodologie differenti, al punto che abbiamo dovuto selezionare tre categorie: la prima legata ai Giochi di Archimede dell’Unione Matematica Italiana; la seconda proposta dall’Università di Genova, con la formulazione delle Disfide Matematiche svolte su tutto il territorio nazionale il 4 marzo; e la terza proposta dall’Università Bocconi di Milano.

L’attività da noi è partita in ottobre, con l’iscrizione di 55 studenti del Liceo Scientifico e Scienze Applicate a un corso preparatorio tenuto dalle prof. Lidia Facchinetti, Chiara Ottolini e Alessandra Zanola su alcuni temi non trattati in classe e sulla presentazione di tipi di quesiti tratti dai giochi degli anni scolastici precedenti. Due ore a settimane alterne: questo l’impegno condiviso, con l’alternarsi di lezioni frontali e attività di gruppi, a volte distinti per fasce di età (fra biennio e triennio), altre volte invece in verticale dalla prima alla quinta.

Da novembre poi sono iniziate le gare individuali dei Giochi d’Autunno della Bocconi, dove si sono distinti in particolare Paolo Palazzi di 4ªC, con 7 quesiti esatti su 8, e Leonardo Longhi di 4ªC, con 6 quesiti esatti su 8 per la categoria L1 dalla seconda alla quarta superiore; e Federica Telaide di 1ªC per la categoria C2 della prima superiore con 5 esercizi esatti su 7.

I Giochi di Archimede, gara ormai classica di metà novembre, che corrisponde alla fase di selezione di istituto in vista delle gare provinciali, ha visto un incremento netto dei risultati individuali raggiunti dai nostri ragazzi migliori, passando dai punteggi degli anni scorsi (intorno ai 54/100), a 83/100, e per una decina di studenti, superiori comunque ai 55/100. Ciò ha permesso a Eleonora Migliorati di 3ªA e a Mirko Rotini di 1ªC di classificarsi per lo stage di Natale a Boario; Mirko ha poi lasciato il posto a Matteo Manenti di 1ªD.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 12 Maggio 2016 07:44)

 

Didattica per Ambienti di Apprendimento

Organizzazione DADA
(Didattica per Ambienti Di Apprendimento)

Per la più ampia discussione su un punto del Piano di Miglioramento auspicato nel POF-T, relativo alla particolare modalità organizzativo-didattica denominata “DADA” (Didattica per Ambienti di Apprendimento), a mo’ di esemplificazione, si possono vedere i materiali seguenti.

Dall’esperienza dell'IIS Fermi di Mantova:

Ultimo aggiornamento (Lunedì 16 Maggio 2016 06:43)

 

Un saluto dalla Pennsylvania (7)

Hunlock Creek, Pennsylvania (USA). Il tempo sta passando troppo velocemente e più di 8 mesi sono già volati via.

Questo mese ci sono state due gite scolastiche: una con i junior a New York e una con i senior a Washington D.C. La prima è durata solo un giorno, ma è stata la più divertente, perché essendo tra di noi, ci conoscevamo tutti. La mattina siamo andati a visitare l’Empire State Building e la vista era spettacolare: si vedeva tutta New York e anche la Statua della Libertà. Nel pomeriggio abbiamo visitato il museo di Madame Tussaud e il 9/11 Memorial, che è un museo con i resti delle Torri Gemelle, le fotografie e i nomi di tutte le persone che sono morte quel giorno: è stato molto toccante. Poi siamo andati a visitare alcuni aerei usati durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il viaggio nella capitale è invece durato 4 giorni. Il venerdì siamo partiti e abbiamo visitato la Casa Bianca, che mi ha lasciata senza fiato, e cinque musei: uno di arte, uno sullo spazio, uno sulla storia, uno sulla scienza, e un giardino con diverse sculture. Poi siamo andati in albergo e cu siamo preparati per il tour serale al World War Two Memorial, un posto incantevole dedicato a tutti i soldati che sono morti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il sabato siamo andati allo zoo e al museo dell’olocausto, dove abbiamo guardato video, visto uniformi, letto storie e ascoltato testimonianze di alcuni sopravvissuti. Il tour serale era al Lincoln Memorial, al muro in onore dei caduti durante la guerra del Vietnam, e al Memorial per la guerra in Corea. La domenica l’abbiamo spesa nel museo dello spazio e la sera siamo andati al Martin Luther King Memorial, e quindi a vedere alcuni aerei decollare: tutti erano emozionati, perché molti di loro non ne avevano mai visto uno da così vicino.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 12 Maggio 2016 17:34)

 

Un pensiero per te

Compagno e amico. Sognatore, forte, determinato, ma anche paziente e riservato, buono, altruista...

Abbiamo fatto l’elenco delle tue qualità e abbiamo riempito la lavagna!

Sono passati quattro anni da quando tutto è iniziato: era il 12 settembre 2012, il primo giorno delle superiori.

Quel giorno sembrava tutto perfetto: le medie erano finite, stavamo diventando grandi, avevamo molte speranze, mille idee ci frullavano per la testa, ambiziosi piani ci vedevano protagonisti di grandiose imprese.

Il sogno più brillante, però, era il tuo: diventare ingegnere e costruire un’automobile innovativa di cui avevi già iniziato il progetto.

Ecco, Gurwi, ci piace pensarti così mentre sfrecci nel cielo con la macchina dei tuoi sogni!

Ci stringiamo forte a te, ci mancherai. Buon viaggio.

I tuoi compagni e amici della 4ªD
Manerbio

Ultimo aggiornamento (Lunedì 02 Maggio 2016 16:50)

 
loader
Amministrazione Trasparente
.
.
MIUR

Ufficio scolastico regionale per la Lombardia

USR Lombardia Ufficio XI Brescia