Ordine e Progresso

Viste le attività in corso, al “Pascal” potremmo mutuare i colori e i simboli raffigurati sulla bandiera brasiliana.

Il verde e il giallo che campeggiano sul vessillo del paese sudamericano rappresentano le sue ricchezze naturali: il verde rappresenta la Foresta Amazzonica e il rombo giallo ne raffigura invece le riserve d'oro; il motto "Ordem e Progresso" (Ordine e Progresso) è ispirato al motto del positivismo francese allusivo al progresso scientifico.

Ebbene, l’energia nuova procurata con il  progetto “In punta di piedi” sta facendo circolare aria fresca tra le aule e i laboratori di via Solferino a Manerbio: si trasloca per creare nuovi spazi; si investono capitali per adeguare gli impianti ai nuovi laboratori; sono poi in arrivo nuovissime tecnologie tipo stampanti 3D e reti multimediali.

Come in tutte le case, quando si spostano le suppellettili, si tiene ciò che serve e si butta ciò che è obsoleto o non funzionante. Lo stesso stanno facendo i ragazzi dell’ITT: organizzare e gestire le dismissioni di materiali meccanici o elettronici interni alla scuola, ottimizzando il recupero delle parti riutilizzabili (dal pezzo costoso, se ancora funzionante, alla comune vite di serraggio). In linea con gli obiettivi del percorso programmato, si ricicla, si recupera, e si differenzia.

“Ordine e Progresso”, quindi, per rimanere in corsa con gli aggiornamenti professionali e materiali. Il progetto offre infatti risorse concrete al nostro istituto, che oltre a consolidare l’offerta formativa per gli attuali studenti, costituiscono la base del nuovi futuri corsi tecnici da offrire al territorio. La trasformazione degli spazi esistenti e il recupero di altri oggi inutilizzati, fornirà nuove superfici per valorizzare sempre meglio il lavoro svolto al “Pascal”.

Il verde per noi rappresenta il colore della piattaforma ambientale su cui stiamo lavorando con il progetto; il “giallo oro” invece sono... i nostri allievi!

prof. Mauro Mazza
Manerbio

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 22 Aprile 2015 09:35)